deposito-doganale

Deposito doganale

Il deposito doganale è un magazzino in cui vengono stoccate merci senza che su di esse vengano effettuate le procedure doganali di importazione.
La nostra società, la G.C.S. International, è autorizzata dall’Agenzia delle Dogane  alla gestione di un deposito doganale privato di tipo ‘C’ cui è abbinato un deposito IVA, e di un magazzino di temporanea custodia.
Il deposito doganale va considerato come un “regime economico di tipo sospensivo” che permette di ovviare a flussi di cassa negativi: il suo principale vantaggio consiste, infatti, nella possibilità di rinviare il pagamento delle tariffe doganali al momento in cui la merce viene venduta.
È un sistema particolarmente indicato per prodotti deperibili che, nel caso in cui non abbiano più le caratteristiche necessarie a essere immessi in commercio, possono essere distrutte o rispedire al mittente senza dover pagare dazi, IVA o accise, dal titolare del deposito doganale.

Inoltre, nel caso in cui i beni debbano essere distribuiti verso paesi esterni all’unione europea, non devono essere corrisposti né i diritti doganali né quelli fiscali perché lo stoccaggio in un deposito doganale è equiparato allo stoccaggio in un paese estero.
Per gli operatori commerciali attivi nell’import e nell’export poter disporre di un deposito doganale in cui stoccare la merce trattata ha altri importanti vantaggi, tra questi la possibilità di avere sempre prodotti pronti per essere venduti e consegnati senza che su di essi si siano anticipate somme di denaro. Da questo punto di vista un deposito doganale favorisce la competitività degli operatori sul mercato.

La legislazione definisce tre tipologie di deposito a seconda delle merci in custodia, della loro provenienza e del regime impositivo cui fanno riferimento. Si tratta del:
deposito doganale: ad eccezione di alcune merci UE, raccoglie prodotti e beni extra UE. Si divide in: deposito pubblico, gestito da enti pubblici e varie aziende private; deposito privato, destinato a stoccare le merci di un unico titolare di autorizzazione di gestione del deposito;
deposito fiscale: raccoglie merci nazionali e UE in sospensione da imposte.
deposito IVA: raccoglie merci nazionali e UE destinate alla vendita all’ingrosso all’interno dell’UE.

La G.C.S. International, gestisce, presso l’Interporto di Bologna (blocco 1.1), un deposito doganale privato di tipo ‘C’, un deposito IVA e un magazzino di temporanea custodia.
In questo modo mettiamo a disposizione degli operatori commerciali la possibilità di introdurre e stoccare beni, provenienti da Paesi esterni e interni all’Unione Europea, in sospensione dai dazi e dalle imposte di consumo.
Contattateci  per conoscere meglio il nostro raggio d’azione nell’ambito di import ed export di beni e merci.