Servizi di consulenza doganale

Consulenza doganale: strategie vincenti per le aziende che operano con l’estero

Nell’era della globalizzazione e del commercio internazionale, la gestione efficace delle pratiche doganali rappresenta un aspetto cruciale per le aziende che operano oltre i confini nazionali e richiede una consulenza doganale competente ed esperta. 

Le agenzie doganali con i loro servizi svolgono un ruolo fondamentale in questo contesto e guidano le aziende e gli imprenditori attraverso le procedure di esportazione/importazione. 

In questo articolo approfondiamo l’importanza di affidarsi a professionisti del settore per navigare con successo nelle complesse acque della burocrazia internazionale.

L’importanza di una consulenza e assistenza doganale specializzata 

Le normative doganali sono notoriamente complesse e soggette a frequenti cambiamenti. Le agenzie doganali, grazie alla loro profonda conoscenza dei regolamenti in vigore e delle procedure burocratiche, offrono un supporto indispensabile per le aziende che desiderano espandersi su scala internazionale. L’agente doganale agisce come un intermediario tra l’impresa e le autorità doganali, assicurando che tutte le pratiche di bollettazione per le esportazioni e i modelli Intrastat siano gestiti in modo efficiente e conforme alla legislazione.

L’assistenza doganale va ben oltre la semplice gestione dei documenti necessari per l’esportazione o l’importazione di merci e comprende anche una serie di servizi che facilitano l’intero processo di commercio internazionale. Per fare un esempio, ricordiamo la corretta classificazione delle merci per determinare le tariffe doganali da applicare, in modo da evitare sanzioni e ottimizzare i costi.

Perché rivolgersi a professionisti del settore

Affidarsi a esperti in materia di consulenza doganale significa non solo assicurarsi il corretto espletamento delle diverse procedure burocratiche, ma anche poter contare su un partner strategico che contribuisce alla crescita e all’espansione internazionale dell’azienda. 

Gli agenti doganali non sono semplici intermediari, ma veri e propri consulenti che apportano un valore aggiunto concreto, grazie alla loro capacità di prevedere e gestire le complessità del commercio internazionale.

GCS International: consulenza doganale Bologna

Operiamo nel settore doganale dal 1995 presso due sedi: 

  • All’interporto di Bologna dove disponiamo di: uffici operativi e amministrativi, di un magazzino di temporanea custodia, di un magazzino di procedura domiciliata di sdoganamento della merce e di un deposito doganale privato abbinato al deposito IVA
  • Uffici presso l’aeroporto “G. Marconi”.

Se la vostra azienda è alla ricerca di una guida esperta nel labirinto delle normative e delle procedure doganali, non esitate a contattarci per richiedere una consulenza doganale personalizzata. 

 

Registrazione della Bolla Doganale

Registrazione della bolla doganale: procedura e importanza nel commercio internazionale

La registrazione della bolla doganale è una procedura determinante per le aziende che operano nel commercio internazionale in quanto tale documento certifica il passaggio delle merci attraverso le dogane e ne dettaglia la natura, il valore, la quantità e la destinazione. 

Pertanto, la registrazione di questo documento è un passo cruciale per le aziende che operano sui mercati internazionali. 

In questo breve articolo, approfondiremo insieme come registrare bolla doganale, a cosa serve l’esterometro e l’importanza di un corretto e puntuale adempimento delle diverse pratiche burocratiche connesse all’import/export.

PROCEDURE PER REGISTRARE BOLLA DOGANALE

La registrazione della bolla avviene al momento dell’entrata o dell’uscita delle merci dal territorio doganale: nel caso di bolla doganale import, essa deve essere registrata al momento dell’arrivo delle merci, mentre per la bolla doganale esportazione, la registrazione avviene prima della spedizione delle merci.

Per registrare la bolla doganale, è necessario compilare correttamente tutti i campi richiesti, fornendo informazioni dettagliate sulle merci. È importante assicurarsi che i dati riportati sulla bolla doganale siano coerenti con quelli presenti sui documenti di trasporto e sulla fattura commerciale.

ESTEROMETRO E BOLLA DOGANALE

L’esterometro è una comunicazione obbligatoria che deve essere inviata all’Agenzia delle Entrate dai soggetti passivi IVA che effettuano operazioni transfrontaliere, ovvero operazioni di cessione di beni o prestazioni di servizi rese o ricevute da soggetti non stabiliti in Italia.

La registrazione delle bolle doganali nell’esterometro è obbligatoria per le operazioni con soggetti esteri. Questo permette alle autorità fiscali di avere una visione chiara delle operazioni di importazione ed esportazione realizzate da ogni azienda.

La corretta registrazione della bolla doganale è essenziale per assicurare la compliance con le normative fiscali e doganali. Errori o discrepanze nella registrazione possono portare a sanzioni, ritardi nelle spedizioni o problemi nelle verifiche doganali.

In conclusione, la corretta registrazione della bolla doganale è fondamentale non solo per adempiere agli obblighi legali e fiscali, ma anche per garantire una gestione efficace e trasparente delle operazioni di importazione ed esportazione. 

Per richiedere maggiori informazioni su questo argomento o sul nostro servizio di bollettazione doganale, non esitate a contattarci.

 

Procedure per lo sdoganamento

Procedure per lo sdoganamento veloci ed efficienti

Le procedure per lo sdoganamento delle merci sono essenziali per consentire il flusso regolare e legale delle merci attraverso i confini internazionali. 

Una gestione efficiente e trasparente di queste procedure aiuta le imprese a muoversi agilmente attraverso i confini senza ritardi e problemi significativi.

In questo breve articolo vedremo quali sono le principali fasi che riguardano lo sdoganamento di pacchi e merci in generale.

LE FASI DELLO SDOGANAMENTO

Le procedure di sdoganamento riguardano sia le merci in entrata che quelle in uscita dai confini nazionali e prevedono il seguente iter:

  • Presentazione della dichiarazione doganale: è un documento che fornisce informazioni dettagliate sulle merci che vengono importate o esportate. La dichiarazione doganale contiene informazioni chiave sulle merci, tra cui il valore, la quantità, la descrizione dettagliata, il paese di origine, il codice doganale (classificazione tariffaria). La dichiarazione doganale può essere presentata e trasmessa alle autorità doganali elettronicamente o su documenti cartacei.
  • Verifica delle merci: le autorità doganali esaminano la dichiarazione doganale per garantire che tutte le informazioni siano corrette e complete. In alcuni casi, possono essere effettuati controlli fisici delle merci. In caso di irregolarità, gli ufficiali doganali possono adottare una serie di misure, come il sequestro delle merci o la restituzione all’importatore/esportatore dopo il pagamento dei dazi e delle imposte dovuti
  • Pagamento dei dazi e delle imposte: i dazi e le imposte possono essere calcolati in base al valore delle merci, alla natura delle merci o al paese di origine delle merci.
  • Sdoganamento delle merci: una volta che sono state espletate tutte le procedure richieste, l’ufficio doganale autorizza l’uscita o l’ingresso delle merci dal territorio doganale. L’autorizzazione all’uscita o all’ingresso delle merci viene rilasciata in forma di documento che viene chiamato bolletta doganale o modulo sdoganamento.

TEMPI SDOGANAMENTO E SPESE

I tempi e le spese di sdoganamento dipendono da diversi fattori, tra cui la natura delle merci, la complessità delle procedure doganali, il paese di origine e di destinazione, il mezzo di trasporto utilizzato e altri fattori specifici della transazione commerciale.

È comunque chiaro che la completezza e la precisione della documentazione presentata influenzano direttamente i tempi di sdoganamento in quanto errori o omissioni possono portare a ritardi.

Per questo è fondamentale ricorrere per questo operazioni ai servizi di intermediari doganali esperti che sono in grado di garantire una gestione efficiente e conforme delle operazioni di sdoganamento.

Per saperne di più, non esitate a contattarci.

import export

Import-export efficienti: I vantaggi di una gestione professionale

Il commercio internazionale offre alle aziende un’incredibile opportunità di crescita con l’espansione dei propri mercati, l’acquisizione di nuovi clienti e l’incremento delle vendite a livello globale, per questo è fondamentale implementare operazioni commerciali di import-export efficienti.

Tuttavia, il mondo dell’import export è spesso un labirinto di normative complesse, procedure doganali, tasse e tariffe, che possono rappresentare un ostacolo significativo per molte imprese. 

Ecco perché l’assistenza di un’agenzia doganale esperta può fare la differenza e semplificare tutte le attività connesse al commercio internazionale.

In questo articolo vedremo insieme come fare import export in modo professionale e strategico attraverso i servizi di un’agenzia doganale.

IMPORT-EXPORT EFFICIENTE PER RIDURRE I COSTI E MASSIMIZZARE I PROFITTI

I principali vantaggi operativi che derivano dal affidarsi ad un’agenzia doganale sono:

  • Conoscenza delle normative doganali e delle leggi commerciali internazionali: per evitare problemi e garantire che tutte le operazioni siano conformi alle leggi dei mercati di riferimento.
  • Risparmio di tempo e puntualità nelle consegne: le agenzie si preoccupano di elaborare tutta la documentazione necessaria e di gestire documenti e le diverse procedure doganali in modo efficiente, garantendo la consegna puntuale di ogni ordine.
  • Riduzione degli errori nella compilazione dei vari documenti: una pratica incompleta o inesatta  può causare ritardi, multe e talvolta anche sequestri delle merci. Un’agenzia doganale esperta è in grado di evitare  questi errori costosi.
  • Ottimizzazione delle tariffe e delle tasse: le agenzie sanno come minimizzare i costi doganali e le tasse, assicurando che le  diverse operazioni siano  il più efficienti possibile dal punto di vista finanziario.

GCS INTERNATIONAL: IMPORT EXPORT ITALIA 

Affidarsi ad un’agenzia doganale competente ed esperta è un investimento sicuro per le aziende che vogliono incrementare il proprio business sui principali mercati internazionali.

È questa la missione di Gcs International:  semplificare e ottimizzare le complesse procedure doganali, ridurre  al massimo rischi, problematiche e onerose multe e consentire  ai nostri clienti di dedicarsi completamente al core business.

Per richiedere maggiori informazioni sui nostri servizi  e su  come possiamo aiutarvi a ottenere il massimo dalle vostre operazioni di import-export, non esitate a contattarci.

Come importare dalla Cina senza problemi

Come importare dalla Cina senza problemi

Se ti stai chiedendo come importare dalla Cina senza problemi, quali sono i principali rischi che si possono verificare in fase di passaggio alle diverse dogane e quanto costa importare dalla Cina ti trovi nel posto giusto.

In questo breve approfondimento troverai una serie di informazioni pratiche per importare prodotti dalla cina senza avere disguidi e in sicurezza 

IMPORTARE DALLA CINA RISCHI DOGANALI

L’importazione dalla Cina è un’attività che richiede conoscenze approfondite di questo mercato la valutazione attenta di diversi  fattori come: la ricerca di fornitori e di partner affidabili, la qualità dei prodotti, la valutazione delle normative relative alla tipologia di prodotto, le certificazioni di conformità dei dispositivi e le varie procedure doganali richieste per il transito dei prodotti.

Vediamo ora insieme quali sono le principali problematiche doganali che si possono verificare in fase di importazione:

  • Tasse di importazione e dazi: ogni paese ha regolamenti diversi in materia di importazione e le tasse possono variare notevolmente a seconda dei prodotti e della loro classificazione tariffaria. Di conseguenza è essenziale fare una ricerca accurata delle tariffe che devono essere applicate ad ogni singolo prodotto.
  • Rischi Legati alle Etichette e Certificazioni: alcuni prodotti richiedono etichette/certificazioni specifiche per essere ammessi nel paese di destinazione e  la loro  mancanza potrebbe portare al fermo o al sequestro delle merci. Di conseguenza è fondamentale  conoscere e seguire le normative di etichettatura e certificazione del paese di destinazione.
  • Controlli Sanitari e di Sicurezza: alcuni prodotti devono rispettare le normative  sanitarie e di sicurezza del paese di destinazione e devono essere accompagnati dalla documentazione che lo certifica.
  • Cambiamenti normativi e politici: le normative doganali e le politiche commerciali possono cambiare in qualsiasi momento. Ciò potrebbe comportare modifiche alle tasse, ai dazi o alle restrizioni. Per questo è sempre meglio affidarsi a professionisti del settore, aggiornati sulle normative doganali e sulle politiche commerciali.
  • Documentazione non adeguata: la documentazione errata o incompleta può causare ritardi e complicazioni nelle operazioni doganali, portando al fermo delle merci o a multe.

Il costo dell’importazione varia in base a diversi fattori come il valore dei prodotti, le tasse e i dazi doganali, i costi di spedizione, i costi di assicurazione ed altri costi accessori.

In conclusione, la chiave per affrontare con successo i rischi doganali è la conoscenza approfondita delle normative e dei regolamenti e la preparazione della corretta documentazione che accompagna le merci. 

Per richiedere maggiori informazioni sulle importazioni dalla Cina o per una consulenza esperta, non esitate a contattarci.

Agenzia doganale a Bologna

Agenzia doganale a Bologna: servizi professionali per import e export

G.C.S International è un’agenzia doganale a Bologna che si propone come partner esperto e  fidato per tutti coloro che operano negli scambi internazionali.

Gli anni di esperienza che abbiamo maturato nel settore delle dogane e nelle pratiche di import export, ci permettono di offrire ai nostri clienti servizi professionali e su misura in base alle diverse  esigenze specifiche.

I NOSTRI SERVIZI DOGANALI

Come agenzia doganale a Bologna siamo specializzati nei seguenti servizi:

  • Consulenza doganale: personalizzata per supportare le aziende  nelle complesse procedure doganali/fiscali e  assisterLe nell’espletamento di tutti i procedimenti e i servizi doganali.
  • Bollettazione doganale import e export: assistenza nella documentazione per evitare ritardi e inadempienze soggette a costose sanzioni. Mettiamo a disposizione dei clienti un servizio di emissione, tracciamento e chiusura delle bolle doganali preciso tempestivo e curato  in ogni dettaglio.
  • Dichiarazione modello Intrastat: utilizzato per la compilazione dei dati riguardanti gli scambi di beni tra i paesi membri dell’Unione Europea. Questi dati sono utilizzati per monitorare il commercio intra-UE e sono richiesti dalle autorità doganali per scopi statistici e fiscali. Il servizio comprende anche l’invio  dei documenti, per via telematica, all’Agenzia delle Dogane, entro i termini di scadenza previsti.
  • Gestione deposito doganale di tipo “C”: per immagazzinare merci in attesa di sdoganamento o per godere di regimi doganali particolari. Il nostro deposito viene generalmente utilizzato per: le merci destinate all’esportazione temporanea, per merci che richiedono lavorazioni specifiche prima di essere immesse sul mercato, per merci in transito nel nostro paese che non devono essere sdoganate, etc.

I NOSTRI PLUS

  • Disponiamo di 2 sedi:
    •  l’Interporto (Blocco 1.1.) dove si trova il nostro deposito doganale privato di tipo ‘C’; 
    •  l’Aeroporto “G. Marconi” (Area merci – Palazzina n. 3).
  • Staff di professionisti esperti: in grado di risolvere qualsiasi richiesta dei clienti con puntualità e precisione.
  • Servizio sicuro e veloce: grazie al continuo investimento in innovazione tecnologica e all’informatizzazione aziendale.

In conclusione, con i nostri servizi le complesse procedure doganali vengono semplificate e le merci attraversano i confini senza imprevisti e intoppi burocratici.

Contattaci subito  per richiedere la nostra consulenza e assistenza e assicurarti un processo di sdoganamento rapido ed efficiente.

Vendere all'estero

Vendere all’estero: sdoganamento e trasporto

Se sei un imprenditore italiano, hai sicuramente già pensato di espandere il tuo business e vendere all’estero. Ma come si fa per esportare i propri prodotti e vendere all’estero? In questo articolo ti forniremo alcune informazioni utili su come esportare all’estero e vendere i tuoi prodotti in nuovi mercati.

Vendere all’estero prodotti italiani

Il primo passo per esportare all’estero è capire le normative e le leggi relative all’importazione e all’esportazione nel paese di destinazione. Ci sono molte leggi e regolamenti che devono essere rispettati, come ad esempio lo sdoganamento merci. Per questo motivo, è importante affidarsi a professionisti esperti in questo campo, come ad esempio i broker doganali, che possono aiutarti a superare le barriere burocratiche e ad ottenere tutti i documenti necessari per l’esportazione.

Una volta superate le procedure burocratiche, è importante scegliere il mercato giusto per i tuoi prodotti. Non tutti i prodotti sono adatti ad essere venduti in tutti i paesi e per questo motivo è importante fare una ricerca di mercato accurata per capire quale sia il mercato più adatto per il tuo business. In questo modo, potrai capire quali sono le esigenze dei tuoi potenziali clienti e come adattare i tuoi prodotti per soddisfare le loro esigenze.

L’importanza del marketing

Una volta scelto il mercato di destinazione, è importante promuovere i tuoi prodotti in modo efficace. Qui entra in gioco il copywriting: devi essere in grado di creare un messaggio persuasivo e convincente per vendere i tuoi prodotti all’estero. Una delle strategie più efficaci per vendere all’estero è quella di valorizzare il made in Italy, che è spesso associato a prodotti di alta qualità e di design. Utilizza quindi questo aspetto distintivo del tuo brand nella tua comunicazione.

Infine, fai attenzione alla logistica: assicurati che i tuoi prodotti possano essere consegnati in modo sicuro e tempestivo. Scegli un partner logistico affidabile che possa garantirti una consegna veloce e sicura dei tuoi prodotti.

In sintesi, esportare all’estero e vendere i propri prodotti in nuovi mercati può essere un’opportunità di crescita per il tuo business. Ricorda di seguire le procedure burocratiche, scegliere il mercato giusto, promuovere i tuoi prodotti in modo efficace e fare attenzione alla logistica. In questo modo, potrai vendere all’estero i tuoi prodotti italiani con successo.

Per ulteriori informazioni su come vendere all’estero non esitare a contattarci.

Ravvedimento Intrastat

Ravvedimento Intrastat: cosa bisogna sapere?

Il ravvedimento Intrastat operoso è un istituto previsto dalla legge che permette la regolarizzazione della posizione fiscale e di pagare una sanzione ridotta, insieme agli interessi accumulati sui giorni di ritardo del pagamento.

Si ricorre al ravvedimento operoso quando il modello Intrastat  non viene presentato entro la scadenza. Questo modello è una dichiarazione in cui vengono riportate le operazioni di acquisto o vendita di beni e servizi che deve venire presentato dai titolari di Partita Iva.

Agenzia delle dogane Intrastat

Le aziende che acquistano o vendono beni all’interno dell’UE sono tenute a presentare una dichiarazione Intrastat mensile o trimestrale, a seconda del volume delle loro transazioni. Questo documento fornisce alle autorità doganali e fiscali informazioni dettagliate sulle merci che passano attraverso i confini dell’Unione Europea, compreso il loro valore, la quantità e l’origine.

Perché il modello Intrastat è così importante? In primo luogo, la compilazione della dichiarazione Intrastat è un obbligo legale per le aziende che commerciano con altri paesi dell’UE, detti paesi Intrastat. Se non si rispettano le scadenze per la presentazione delle dichiarazioni, si rischia di incorrere in sanzioni e multe. Inoltre, le autorità doganali possono imporre restrizioni sulle merci in base alle informazioni contenute nella dichiarazione Intrastat, ad esempio bloccando i prodotti che non rispettano le norme di sicurezza o che violano le regole commerciali.

Ma non è solo una questione di conformità legale. La compilazione accurata della dichiarazione Intrastat può anche offrire benefici aziendali tangibili. Ad esempio, la raccolta dei dati sulle transazioni commerciali può aiutare le aziende a identificare le tendenze del mercato e ad adattare la loro strategia di vendita in base alle esigenze dei clienti. Inoltre, le informazioni contenute nella dichiarazione Intrastat possono essere utilizzate per identificare nuovi mercati potenziali all’interno dell’UE.

Quindi, il modello Intrastat è un sistema importante per le aziende che commerciano con altri paesi dell’UE. La compilazione accurata delle dichiarazioni Intrastat non solo aiuta a garantire la conformità legale, ma può anche fornire informazioni preziose per migliorare le attività commerciali e individuare nuove opportunità di mercato. Assicurati di prestare attenzione alla scadenza Intrastat di presentazione della dichiarazione Intrastat e di compilare il documento con cura per massimizzare i benefici per la tua azienda.

Non esitare a contattarci per ulteriori informazioni sul ravvedimento Intrastat.

A.D.R. trasporto merci pericolose | Cosa dice la normativa?

Merci pericolose

Le merci considerate pericolose sono sostanze chimiche, materiali infiammabili, esplosivi, sostanze radioattive, sostanze tossiche, materiali radioattivi ed esplosivi. Inoltre, possono essere classificate come merci pericolose anche altre sostanze che possono essere nocive per l’ambiente e la salute umana.

Il trasporto di merci pericolose è un’attività che richiede una grande attenzione e competenza da parte degli addetti, poiché le conseguenze di un incidente relativo al trasporto di merci pericolose possono essere molto gravi.

Il trasporto di merci pericolose deve essere effettuato nel rispetto delle normative nazionali ed europee in materia di sicurezza e di ambiente. A tal fine è necessario che l’azienda che si occupa del trasporto segua rigorosamente le relative procedure e abbia in dotazione l’attrezzatura adeguata per gestire al meglio queste tipologie di carico.

Normativa adr trasporto merci pericolose

Tale normativa suddivide in varie classi di pericolo le merci da trasportare. Ogni materiale è poi legato ad un codice di identificazione specifico chiamato numero ONU per essere facilmente individuabile e capire subito quali sono i rischi legati ad esso, e quindi le misure da mettere in atto.

Le classi adr sono:

  1. Oggetti e materie esplosivi,
  2. Gas,
  3. Liquidi infiammabili
  4. Materie autoreattive, solidi infiammabili ed esplosivi solidi desensibilizzati
  5. Materie soggette ad accensione spontanea
  6. Materie che sviluppano gas infiammabili a contatto con l’acqua
  7. materie comburenti
  8. Perossidi organici
  9. Materie tossiche
  10. Materie infettanti
  11. Materie radioattive
  12. Materie corrosive
  13. Prodotti diversi

Come quindi stabilito dalla normativa nominata in precedenza, la presenza di merci pericolose, e la natura del pericolo connesso, devono essere segnalate tramite etichette o placche unificate presenti sul veicolo per un’immediata identificazione del pericolo.

Spedizioni merci pericolose

A causa della delicatezza del trasporto di merci pericolose sono presenti diverse figure, ciascuno con le proprie responsabilità: speditori, trasportatori, destinatari, caricatori, imballatori, riempitori e scaricatori.

Inoltre, sempre da normativa adr, ogni impresa che si occupa di questo tipo di lavoro necessita di designare un consulente trasporto merci pericolose, il quale è incaricato di facilitare l’opera di prevenzione dei rischi per le persone, per i beni o per l’ambiente.

Non esitare a contattarci per ulteriori consulenze!

Registrazione bolla doganale

Registrazione bolla doganale: informazioni e procedure

Cos’è una bolla doganale

L’IVA sulle importazioni dei beni non è applicata con l’emissione di una fattura ma direttamente in dogana in relazione alla bolla doganale.

La bolla doganale è un documento rilasciato dalle autorità competenti agli importatori ed esportatori per stabilire il valore, il genere e la quantità del bene spedito.

Questo tipo di documento è molto importante perché è quello che permette alle autorità della dogana di far passare o no una spedizione. In pratica è essenziale per fare in modo che una spedizione passi la dogana senza avere problemi.

Quando registrare bolla doganale quindi? Essa va registrata quando avviene un import/export da o verso un paese fuori dall’Unione Europea.

Come registrare bolla doganale

La registrazione bolla doganale va fatta utilizzando la causale precaricata ‘A80-bolla doganale’. Grazie a questa causale la bolla va registrata specificando i soli importi in euro. Inoltre, va indicata loa Dogana che ha emesso il documento come fornitore sulla testata del movimento. Mentre nel campo ‘Nominativo di riferimento’ va inserito il fornitore estero.

A partire dal 9 giugno 2022 l’Agenzia delle Dogane ha soppresso il modello cartaceo con una procedura informatica, grazie all’aggiornamento del sistema informativo di sdoganamento.

Bolla doganale per importazioni

C’è bisogno quindi di registrare bolla doganale con dazio doganale e che attesti l’assoggettamento ad IVA delle merci importate. È la Dogana a determinare l’IVA e i dazi doganali dovuti, calcolandoli su basi imponibili diverse.

I dazi vengono determinati su una base imponibile che corrisponde al valore della merce di import con l’aggiunta del nolo extra-UE.

Mentre l’Iva viene determinata su una base imponibile che corrisponde al valore della merce, con l’aggiunta del valore del nolo extra-UE oltre che l’aggiunta dei dazi doganali precedentemente discussi.

La bolla doganale import è annotata nel registro IVA degli acquisti ai fini della detrazione dell’imposta assolta. I dati necessari per la bolla doganale di import come l’imponibile, l’aliquota e l’imposta sono contenuti nella casella 47 in corrispondenza del codice identificativo del tributo.

 Grazie al passaggio verso una procedura informatica piuttosto che cartacea tutte le dichiarazioni doganali di import vengono trasmesse al Sistema dell’Agenzia delle Dogane con una firma digitale. Queste vengono quindi registrate nel sistema ed acquisiscono piena efficacia.

Per maggiori informazioni contattaci!